martedì 21 aprile 2015

Il mio ordine da boots!

Ciao donzelle!!!

questo post è per voi! La settimana scorsa sono arrivata al mio limite della pazienza per quanto riguarda il fondotinta, così ho deciso di fare un ordine da boots.
 
Chi mi conosce anche fuori da internet sa che la mia pelle è molto chiara e dal sottotono neutro. Ciò si traduce nell'impossibilità di trovare un colore di fondotinta adatto a me senza dover perforza spendere un capitale in brands da profumeria piuttosto che drugstore.



La mia filosofia di make up consiste nel rifiutarsi categoricamente, eccetto rare situazioni, di spendere 40 o 50 € per un fondotinta (cosi come per altri prodotti) quando, nella lista degli ingredienti come nel risultato finale, non vi è grande differenza.
Nel corso degli anni "makeupposi" ho provato diversi fondotinta, soprattutto comprati da sephora, passando per una fase bio e una fase acqua e sapone (ricordate il mio post sui siliconi?), e in passato non ero ultra-critica riguardo l'effetto finale.

Oggi, complici anche gli abbondanti tutorial e make up guru su internet, presto molta più attenzione al finish dei prodotti, alla qualità e al colore. E il fondotinta rimane per la mia pelle danneggiata non solo uno step fondamentale, ma anche il più difficile da soddisfare a dovere.
La maggior parte dei brand rilascia in Italia e in Germania esclusivamente colori intermedi, non eccessivamente chiari nè eccessivamente scuri, pensando che in europa siano tutte delle bonazze mediterranee. Di conseguenza, diventa quasi impossibile trovare i colori adatti a me, sia nei drugstore, sia nelle profumerie.

Raggiunto il limite della pazienza sono finita per caso nell'e-shop di boots, praticamente l'acqua e sapone inglese, fornito di marche non reperibili nel resto del continente e sopratutto di tutti i colori disponibili dei brand più conosciuti quali Rimmel e Revlon, due che volevo assolutamente provare.

Breve accenno storico su Boots (fonte wiki):
Fondata nel 1849 come farmacia ed erboristeria da John Boot, passò da mani britanniche a mani americane e di nuovo a mani inglesi nel 1933, quando il nipote di John, anch'egli John, divenne capo della compagnia. Proprio John II decise di diversificare il business e di investire in ricerca medica, in particolare sull'ibuprofene, con il  nome commerciale Nurofen, ricerca che poi vendette ad un'altra compagnia. Nel 1987 si allargò ulteriormente nel settore ottico, formando la Boots Optitians Ltd. diventando così la seconda maggiore azienda di rivendita nel settore ottico offrendo anche trattamenti di chirurgia laser fino al 2004. Nel 1998 possedeva anche un settore per l'ortodonzia che prese il posto del reparto mobili, e un settore wellness con cure omeopatiche, consigli di alimentazione e trattamenti estetici (incluso il botox), anch'esso però abbandonato nel 2003, nonostante una estesa campagnia pubblicitaria.

Negli ultimi 10 anni l'azienda si è unita a Alliance Unichem, e fu poi ufficialmente comprata completamente da Walgreens, il maggiore drugstore americano, nel dicembre 2014. Come per i drugstores americani anche boots vende medicinali da banco e sotto prescrizione insieme a prodotti per la cura del corpo e della persona. Marche come Real techniques, Sleek, Bourjois, Revlon e Rimmel vengono vendute nei loro negozi, con grande gioia di noi collezioniste!

E come per la maggior parte dei drugstore vi è un programma fedeltà. Boots, indipendentemente dal paese di residenza, permette a chiunque di ottenere la carta fedeltà e di conseguenza di usufruire delle loro promozioni e collezionare punti! Il sistema è mediocramente generoso: per ogni sterlina spesa si ottengo 4 punti ed ogni punto equivale a 1 pence, di conseguenza con 100 punti si ha un dollaro da spendere sul sito o in negozio.
Questo diventa particolarmente vantaggioso quando ci sono promozioni del tipo "compri 3 paghi 2", proprio come quella che ho usato io, che permette di ottenere 3 prodotti della medesima categoria e di pagarne solo 2.

Un lato negativo è invece il costo di spedizione: 9.99 £, che comunque rimane stabile indipendentemente dal peso, dal numero di prodotti acquistati e dal loro valore. 

Ma cosa ho comprato alla fine? Approfittando della 3x2 mi sono comprata 3 fondotinta (si. TRE), ovviamente di marche diverse, 3 palette della sleek che tanto volevo provare, rossetti rossetti e rossetti e un paio di blush.


Ecco tutto quello che ho comprato!



Ecco la lista completa di cosa ho comprato e il prezzo! (da sinistra a destra)

- Palette di ombretti Sleek Make Up i-Divine Ultra Matte V1 7.99£
- Palette di ombretti Sleek Make Up i-Divine Garden of Eden 7.99£
- Palette di ombretti Sleek Make Up i-Divine Au Naturel 7.99£ (gratuita per promozione)
- Fondotinta Revlon Colorstaypelli secche/normali color Ivory 12.49£
- Fondotinta Bourjois Radiance Reveal Healthy Mix colore 51 9.99£
- Fondotinta Rimmel Match Perfect color Ivory 6.99£ (gratuito per promozione)
- Sally Hansen Air Brush Legs colore Light Glow (sul retro) 9.99£
- Barry M Lip Paint color Genie (fronte) 4.49£
- Barry M Lip Paint color 153 (fronte) 4.49£ (gratuito per promozione)
- Rimmel - Kate Lasting Finish Lipstick 008 5.49£
- Rimmel - Kate Lasting Finish Lipstick 022 5.49£
- Rimmel - Kate Lasting Finish Lipstick 28 5.49£ (gratuito per promozione)
- Sleek Matte me lip cream colore Party Pink 4.99£
- Sleek Matte me lip cream colore Rioja Red 4.99£
- Sleek blush colore Flamingo 4.49£
- Sleek blush colore Pomegranate 4.49£ (gratuito per promozione)
Farò una review di questi prodotti una volta che li avrò usati sufficientemente a lungo! Fin'ora ho provato solo il fondotinta e devo dire che mi piace, soprattutto perchè finalmente è il colore perfetto!!

E per quanto riguarda l'esperienza di shopping? Piacevole, il sito non è il massimo perchè perde i filtri di ricerca una volta che hai cliccato su un prodotto, ma la promozione viene applicata immediatamente e ti fa sapere se non la raggiungi per tutti i prodotti (è stato difficile scegliere 3 cose di tutto!). La spedizione è stata rapida con UPS e tutto è arrivato ben imballato e intatto.
I prodotti erano quasi tutti ben sigillati ma visibilmente mai utilizzati, i rossetti di Rimmel Kate e 2 delle 3 palette della Sleek non avevano gli adesivi di chiusura ma niente risultava rovinato o sospetto.
 
Consiglio di comprare da boots soprattutto se ci sono promozioni in corso, in quanto al momento il cambio non è favorevolissimo e ci sono posibilità di comprare da altri siti con spedizione più conveniente ad un prezzo di poco maggiore. Magari farò un post su come io decido dove e cosa comprare! Fatemi sapere se vi interessa!  

Bacione!

Bettina