giovedì 16 aprile 2015

O bianco o nero: gli estremi di oggi


Ciao a tutti!!!

in questo post vorrei parlare di come spesso per combattere un estremo si vada verso l'estremo opposto. Attenzione: questo post contiene immagini che potrebbero disturbare i cuori più sensibili :)

Se da un lato c'è la cultura del "mi nutro solamente di carne" dall'altro c'è il gruppo "non solo sono vegetariano ma sono arrivato ad essere fruttariano crudista".

Una tigre del Bengala e FullyrawKristina, Youtuber che mostra ricette crudiste a base principalmente di frutta e verdura.

Allo stesso modo nella moda si critica spesso il fatto che viene pubblicizzato un modello sbagliato e irraggiungibile di bellezza, con eccessiva magrezza, un viso so flawless che sembra di plastica, proporzioni cosi photoshoppate che sono impossibili.

Per far fronte a questa tendenza ora si inizia a chiedere di fare da modelle non a persone dalle taglie normali e con delle gambe un po' più corte di un Km.... Noooooo.... Sarebbe troppo comune. Ora chiedono a fisici Extra Extra Extra Extra Extra Extra Large di fare da modella, quasi a dire "anoressico è brutto adesso, obeso patologico è il nuovo bello!".

A sinistra una modella "vecchio stampo", a destra invece la 22enne (si avete capito bene) Tess Holliday nel servizio per Vogue

Recentemente Cliomakeup ha parlato esattamente di questo... mi  ha battuta sul tempo nella stesura del post! XD
Dal post ho capito di non essere l'unica a trovare questa controtendenza tanto sbagliata e malsana quanto l'uso di modelle eccessivamente magre.

Se prima le persone già magre e toniche si sentivano inappropriate in determinati settori perché non sufficientemente sottili, ora si corre il rischio che ragazze più "morbide" si sentano in dovere di ammalarsi e diventare obese nella speranza di fare carriera seguendo le orme di Tess.

Cosi oggi si cerca di spingere soprattutto le donne ad amarsi un po' di più. Lo ha fatto la Dove e lo fanno i giornali di moda. O almeno ci provano...

Ultimo numero di Glamour Germany, con la campagna "<3 your body".

Essendo donna, mi piace leggere giornali di moda... di tanto in tanto. Essendo poveri di contenuti interessanti, e al contrario essendo ricchi di ripetizioni e ridondanze, li compro più che altro per le immagini e per i fashion trends. L'ultimo numero di Glamour (tedesco), donatomi nel corso della Glamour shopping week, pubblicizza una campagna su "love your body" - ama il tuo corpo. Peccato che giri pagina e ti trovi la 23enne Karlie Kloss: fotomodella, angelo di Victoria's Secret, nonché sorella scambiata nella culla di Taylor Swift, con il suo fisico asciutto, piatta come una tavola e senza un filo di difetti. 

In spiaggia mentre gira un video di fitness e posa per un fotografo.
Credits: dailymail.co.uk

Tutte noi ameremmo il nostro corpo se fosse come quello di Karlie Kloss!!

Allo stesso modo nell'alimentazione, come citato in precedenza, per far fronte alla popolarità dilagante dei fast food, non solo ci si è sentiti in dovere di fare una maggiore promozione verso una dieta varia ed equilibrata, ma se si legge un giornale di "benessere" o di moda come glamour, oggigiorno si promuovono esclusivamente ricette vegetariane o vegan. I famosi frullati di verdure o insalate, al posto di latte e cereali: se non mangi fresco e bio non sei sano. Questo senza considerare gli effettivi benefici o rischi di una dieta esclusivamente vegetale, e senza verificare se gli alimenti bio siano davvero più sani dei "normali".

Nella prima immagine ho messo FullyrawKristina, una youtuber che fa ricette crudiste. In USA lei sta avendo un successo formidabile ed è invitata a molteplici show per spiegare il suo stile di vita così sano ed estremo. Ma lo è davvero sano? Che fine ha fatto la famosa frase "la verità sta nel mezzo"?

Anche sullo sport vale la stessa cosa... il fisico tonico non è più sufficiente, ora bisogna avere i muscoli scolpiti e visibili, altrimenti in palestra non fai abbastanza fatica!
Il bicipite da sollevatore di pesi si deve vedere, se non hai il six pack sei un/una perdente, e la maggior parte degli esercizi che vengono proposti in palestra sono mirati esclusivamente a fare aumentare la massa muscolare eccessivamente (almeno questo è quello che hanno proposto a me in fitnessfirst).

credits: popsugar, exfatchicks e reasonstobefit


Insomma qualunque cosa si faccia nella propria vita, nel proprio tempo libero, non è mai abbastanza. Oggi giorno grazie alle apps per android o iOS e ai fit trackers, ogni secondo della tua vita è monitorato e confrontato con altri in modo da farti sentire ancora più inadeguato se non raggiungi uno dei risultati più alti.

L'oggetto dei miei desideri, il misfit shine, insieme a Jawbone e al fitbit, i tre maggiori fit trackers del momento. Due apps studiate sopratutto per la corsa e il ciclismo, runtastic e strava
 

Non capisco... perché deve essere tutto o bianco o nero? Perché se mangi un po' di tutto non va bene? Perché se hai un po' di rotondità sul lato B o sul davanzale devi essere definita "grassa"? Perché se non ti si vedono i muscoli devi essere considerata pigra?
  
Sembra quasi che la norma sia sentirsi inadeguati!

Fatemi sapere cosa ne pensate e quali altri estremi vi disturbano nei commenti!!

Bacione!!! :)